8 Febbraio, Feltre, Libro su Matteo Fiori

Mercoledì 8 Febbraio 2017 ore 20.30 a Feltre, presso la sala di Rappresentanza di Confindustria Belluno-Dolomiti, palazzo bianco in Via Ligont 7 (di fronte il Palaghiaccio), sarà presentato il libro “Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti”. La presentazione è promossa dalla Fondazione Società Bellunese, dall’ISBREC, dal CAI di Feltre, da Confindustria Belluno Dolomiti. Intervengono: Teddy Soppelsa, Paolo Perenzin, Ennio De Simoi, Gian Filippo Leo, Bianca Simonato Zasio e Camilla Fiori.
Leggi/scarica la locandina dell’evento Matteo Fiori locandina invito

La serata ha visto la partecipazione, intensa ed emozionante, di numerose persone, in particolare gli amici del CAI e del Soccorso Alpino di Feltre, legati a Matteo da un lungo e solido sodalizio.

Sergio Reolon ci ha lasciati

Questa mattina, venerdì 20 febbraio, è deceduto il compagno e amico Sergio Reolon.
Dirigente politico del PCI bellunese fin dagli anni settanta, dirigente della Lega delle Cooperative del settore agricolo, consigliere Provinciale, Assessore e Presidente dal 2004 al 2009, Consigliere Regionale del Partito Democratico dal 2010 al 2015. 
Negli ultimi due anni Sergio ha combattuto, con una forza straordinaria, la malattia che lo ha sopraffatto.
lo ricorderemo sempre per la grande forza e tenacia, con la quale ha guidato e combattuto la battaglia per dare dignità e prospettive di crescita ai cittadini e lavoratori bellunesi, per riconoscere la specificità della montagna bellunese e l’autogoverno delle sue genti. Lo stesso riconoscimento delle Dolomiti patrimonio UNESCO si deve al suo impegno politico e amministrativo.
Grazie Sergio per ciò che hai fatto!
Dalla Fondazione Società Bellunese le più sentite condoglianze alla moglie, al figlio e tutti i familiari.
Il funerale si è svolto lunedì 23 gennaio presso il cimitero di Castion alla presenza di tanta gente, molte personalità, tra cui il Presidente della Regione Veneto Zaia, amici e compagni di una vita. L’orazione funebre ha visto la partecipazione del Gruppo Regionale del PD, Irma Visalli, Marcella Morandini della Fondazione Dolomiti Unesco, del Vescovo Emerito di Belluno e Feltre Monsignor Andrich e l’intervento di Claudia Bettiol, che potete leggere/scaricare: Quì

Libro su Matteo Fiori presentato a Val di Zoldo

Giovedì 5 gennaio 2017 a Fusine di Val di Zoldo, la Fondazione Società Bellunese, in collaborazione con ISBREC e la Fondazione Angelini, ha presentato al pubblico presente il libro “Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti”. L’iniziativa era patrocinata dall’Amministrazione comunale di Val di Zoldo. 
L’evento è stato coordinato da Gian Filippo Leo, presidente del Consiglio di Indirizzo della Fondazione Società Bellunese.
Nel suo saluto ai presenti il Sindaco Camillo De Pellegrin, ha sottolineato i legami di Matteo con lo Zoldano e Fornesighe e come la presentazione del libro rappresenti il giusto riconoscimento alla comunità locale che lo ha visto protagonista.
Di seguito sono intervenuti: Anna Angelini, che ha testimoniato l’impegno di Matteo nella Fondazione omonima; Maurizio Busatta, co-autore del libro, che ha ripercorso l’attualità del pensiero di Matteo su temi cruciali per la salvaguardia della montagna bellunese come l’agricoltura, le acque, l’autonomia.
Francesco Piero Franchi, curatore del libro, concludendo, ha definito il libro di Matteo “un manuale”, una esemplare testimonianza di come rappresentare la propria terra con rigore e passione rifuggendo dai localismi di appartenenza.
Particolarmente sentite le testimonianze, dalla figlia Camilla, ad alcuni presenti che hanno conosciuto Matteo nella sua lunga frequentazione del paese natale della madre.
Le immagini: Foto – Foto – Foto