Eventi e Pubblicazioni

2019
3-7 APRILE 2019 – Ponte Nelle Alpi
HISTORICA, Festival della storia e delle storie” dedicato a Ferruccio Vendramini, scomparso un anno fa, che ha riscosso un ottimo successo.
La Fondazione Società Bellunese è stata tra i promotori del Festival, accanto alla famiglia Vendramini, il Comitato Festa dell’Unità di Pian Longhi, l’ISBREC e lo SPI Cgil.
Oltre ai promotori, hanno partecipato numerose persone e associazioni, che negli anni hanno potuto apprezzare la poliedrica attività di Ferruccio nei vari campi: l’insegnamento, il giornalismo, la cultura, la scrittura, il ricercatore della storia locale, il musicista, il poeta.
La Fondazione lo ricorda, in particolare, per il suo impegno nella ricerca storica sul movimento democratico bellunese e nella sua qualità di Direttore Responsabile de Il Nuovo Domani, il periodico del PCI bellunese, diretto da Ferruccio dal 1971 al 1993, raccontando il lavoro, il territorio bellunese e la formazione di una nuova classe dirigente locale. Tutti temi di stretta attualità.

17 FEBBRAIO 2019 – Cimitero di Sedico
Ricordo del Partigiano “Checco” Da Gioz – Ricostruita la tomba danneggiata
Domenica 17 febbraioalle ore 10.30 presso il cimitero di Sedico, la Fondazione Società Bellunese e il Partito Democratico di Sedico, assieme ad ANPI e ISBREC, hanno ricordato il Partigiano Francesco “Checco” Da Gioz, torturato e poi impiccato il 17 Febbraio 1945 in località Peron. Francesco Da Gioz, classe 1896, partecipò alla Prima guerra mondiale sulle Tofane, emigrò ad Albona (Istria), poi in Francia. Rientrato in Italia si dedicò all’organizzazione delle formazioni partigiane. Venne nominato segretario del PCI di Belluno nella clandestinità. Arrestato dai tedeschi, fu torturato e poi impiccato.
La cerimonia si è svolta presso la sua tomba, fatta ricostruire a cura della Fondazione e del Partito Democratico di Sedico in seguito ai danneggiamenti causati della tempesta “VAIA”, dell’ottobre 2018, restituendola alla memoria collettiva della Comunità quale segno tangibile dell’impegno ad operare perché mai vengano dimenticati i valori della Resistenza.
FotoFoto – GazzettinoCorriere Alpi

31 GENNAIO 2019 – Circolo AUSER “El Broi” – Alleghe
Donati 1000 euro al Circolo Auser per l’acquisto di una automobile
Giovedì 31 gennaio 2019, la fondazione Società Bellunese ha donato al Circolo AUSER “El Broi” di Agordo, la somma di 1000 euro, quale aiuto per acquistare un’auto nuova per il trasporto delle persone anziane nella vallata Agordina. Il nuovo mezzo sostituirà il precedente distrutto dall’alluvione dell’ottobre scorso, che ha colpito pesantemente il bellunese e in particolare la vallata Agordina. La cerimonia di consegna dell’assegno di 1000 euro si è svolta in mattinata ad Alleghe, alla presenza del Presidente del Circolo AUSER, del Sindaco Siro De Biasi, dei rappresentati delle varie Associazioni di volontariato presenti sul territorio e dei tanti volontari di Alleghe e della vallata, che prestano quotidianamente il proprio, preziosissimo, lavoro di assistenza alle persone bisognose, in collaborazione con Comuni e le istituzioni locali.
Dopo il saluto dei presenti è seguita la benedizione del nuovo mezzo a cura del parroco di Alleghe, che da oggi consente di ripristinare un servizio indispensabile, correndo nuovamente sulle strade dell’Agordino, per essere vicino alle persone e famiglie bisognose. Un servizio molto apprezzato.

8 GENNAIO 2019 – Sede Fondazione – Belluno
Approvato il Bilancio di previsione 2019
Martedì 8 gennaio 2019 si sono riuniti, in seduta congiunta, Consiglio di Amministrazione e Consigli di Indirizzo della Fondazione Società Bellunese, per discutere il bilancio di previsione e il calendario di iniziative del 2019.
Esso prevede entrate per 22 mila euro e uscite per 17.500.
Nelle uscite si prevede, tra le altre: la manutenzione degli uffici della Fondazione; il sostegno a iniziative comuni con l’ISBREC e il Circolo XXV Aprile di Bolzano Bellunese; il finanziamento di iniziative promosse dalla Fondazione, come indicato di seguito; la posta per i pagamenti delle imposte su immobili e reddito.
Le iniziative decise da promuovere nel corso dell’anno:
la prosecuzione dell’iniziativa sulla governance territoriale, svolta a settembre 2018, sui temi storico culturali della provincia di Belluno, le politiche per la crescita sostenibile, le modifiche all’architettura istituzionale del territorio, i percorsi di autonomia e autogoverno;
la partecipazione agli incontri e iniziative delle Fondazioni Venete;
la donazione di un contributo straordinario al Circolo AUSER di Agordo per l’acquisto di un pulmino danneggiato dall’alluvione di fine ottobre scorso:
la prosecuzione dell’opera di sistemazione degli archivi storici del PCI-PdS-DS in provincia di Belluno;
la sistemazione della lapide del Partigiano “Checco” Da Gioz, impiccato dai nazisti il 17 febbraio 1945, distrutta dal forte vento di ottobre nel cimitero di Sedico.

2018

6 – 21 OTTOBRE 2018 – Villa Hèriot – Venezia
Tina Merlin una mostra a Venezia per l’anniversario del Vajont
E’ stata inaugurata sabato 6 ottobre 2018 a Villa Hériot, sede dell’Iveser a Venezia (Giudecca), la personale della pittrice Graziella Da Gioz dedicata alla giornalista, partigiana, scrittrice bellunese Tina Merlin, dal titolo TINA MERLIN E IL PAESAGGIO – PRESENZA E RICORDO a cura di Mirta Amanda Barbonetti, col contributo della Fondazione Società Bellunese.
La mostra è aperta fino al 21 ottobre, è stata realizzata, in occasione delle celebrazioni del disastro del Vajont.

Con la speranza di portare quest’esposizione anche in terra bellunese, con questo progetto l’Istituto vuole ricordare una figura chiave nella vicenda del Vajont attraverso lo  sguardo e la pittura di una grande artista, che con la sua arte ha rivissuto e rielaborato i paesaggi di Tina Merlin. Foto1Foto2
Domenica 14 ottobre, a partire dalle ore 15.30, avrà poi luogo un secondo evento collegato alla mostra, curato dall’Associazione “rEsistenze” e dall’Associazione culturale “Tina Merlin”, che prevede sia la lettura di alcuni passi tratti da “La casa sulla Marteniga” di Tina Merlin a cura dell’attrice Sandra Mangini e a seguire la conferenza di Adriana Lotto Il Vajont di Tina Merlin durante la quale verranno proiettati foto e filmati d’epoca.

21 SETTEMBRE 2018 ore 16.00 – Sala “Bianchi” – Belluno
Conferenza governance territoriale
Venerdì 21 Settembre 2018 a Belluno, presso la Sala “Bianchi” si è svolta la Conferenza organizzata dalla Fondazione Società Bellunese dal titolo “Cambio di paradigma, visione innovativa e governance per la crescita sostenibile del territorio”, con la partecipazione del dott. Luciano Gallo Direttore della Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e Dolomiti Friulane, Il Presidente della Provincia Roberto Padrin, i Sindaci di Belluno, Feltre, Val di Zoldo e Agordo, il Presidente del BIM, il Presidente UNCEM Veneto, il GAL Prealpi Dolomiti, Responsabili d’Impresa e Parlamentari. Ha assistito un pubblico numeroso e attento, rappresentanti di Associazioni del lavoro e delle imprese, la Fondazione Angelini, l’Ordine degli Avvocati, i membri della Fondazione Società Bellunese.
La Conferenza è stata coordinata da Maurizio Busatta.
Leggi/scarica le relazioni di Giuseppe Pat, Presidente CdA della Fondazione e di Luciano Gallo. Claudio Agnoli.
GazzettinoCorriere AlpiFoto1Foto2Foto3Foto4Foto5

12 AGOSTO 2018 ore 16.30 – Festa dell’Unità al “Pus” – Ponte nelle Alpi
Il ricordo di Ferruccio Vendramini
Domenica 12 agosto 2018, bellissima giornata in ricordo di Ferruccio Vendramini alla Festa dell’Unità al “Pus” in collaborazione con la Fondazione Società Bellunese. Presenti, oltre la famiglia con la compagna Elena, i figli Paolo e Marco, nipoti e parenti – un numeroso pubblico di amici e compagni. Sono interventi per ricordare la figura di Ferruccio: Roger De Menech, Bepi Pison, Giovanni Bortot, Paola Salomon, la nipote.
Il ricordo è stato accompagnato da una gradita sorpresa: la distribuzione di un opuscolo inedito di poesie scritte (1950-54) da un Ferruccio giovanissimo, con lo pseudonimo “DEAN MARVIN” l’anagramma (quasi completo) del proprio cognome! Alcune di queste sono state lette dalla professoressa Serena dal Borgo e accompagnate dalla musica del complesso “I Ravioli Giganti”, come Ferruccio, da buon musicista, avrebbe voluto. 
Al termine è stata scoperta una targa ricordo di Ferruccio posta ai piedi di un Tiglio, piantato appositamente in un luogo simbolo per molti della sua generazione e non solo: il prato del “Pus”.
Le foto dell’evento: Foto1Foto2Foto3Foto4Foto5Foto6Foto7Foto8Foto9

19 LUGLIO 2018 ore 18 – Sala “Bianchi” – Belluno
Ricordo dell’uccisione del Giudice Paolo Borsellino
Giovedì 19 luglio alle ore 18.00 a Belluno in occasione del 26° anniversario dell’uccisione del Giudice Paolo Borsellino, in Sala “Bianchi” viale Fantuzzi, 11 – è stato proiettato il film “La solitudine di Falcone”. L’iniziativa è stata promossa da Italia Nostra, Comune di Belluno, Libera, Consulta degli studenti, col contributo dalla Fondazione Società Bellunese.
Il film, per la regia di Claude Goretta, racconta l’intervista che la giornalista del Nouvel Observateur Marcelle Padovani (compagna dello scomparso Bruno Trentin segretario della CGIL), al giudice Falcone.
Guarda le foto della presentazione: Foto1Foto2

1° MAGGIO 2018 ore 20.30 – Festa del Lavoro
Del Lavoro, dell’Immigrazione e di altre Storie …
Martedì 1° Maggio 2018 alle ore 20.30, in occasione della Festa del lavoro, presso il Salone dell’ex Asilo Dartora di Bolzano Bellunese, il Gruppo Voci dai Cortivi e il Circolo Culturale XXV Aprile di Bolzano Tisoi e Vezzano, in collaborazione con l’Associazione Bellunesi nel Mondo, col contributo della Fondazione Società Bellunese, hanno organizzano la rappresentazione musicale “DEL LAVORO, DELL’IMMIGRAZIONE E DI ALTRE STORIE, CANZONI E RACCONTI DI VITA”.
Guarda le foto della rappresentazione: Foto1Foto2Foto3Foto4

25 APRILE 2018 ore 8.00 – 18.00 – Festa della Liberazione in bicicletta – Cadore
Pedalare Resistere Pedalare
Il 25 Aprile 2018 – Festa della Liberazione –  la FIAB, Federazione Amici Della Bicicletta, in collaborazione con la Fondazione Società Bellunese e la Cooperativa Cadore, ha organizzato la manifestazione ciclistica “Pedalare, Resistere, Pedalare” sui luoghi della Resistenza in Centro Cadore: dal passo della Mauria a Pieve di Cadore.
Partenza da Belluno, 
con pullman e carrello porta bici offerto dalla Fondazione fino al Passo della Maura, da dove è iniziato il percorso in bici per 30 Km, accompagnato dallo storico Giovanni De Donà sui luoghi più significativi degli eccidi compiuti dai nazifascisti nel 1944: passo Mauria, Pelos, Lozzo la “Curva dei Sindaci“, Domegge, per finire a Pieve di Cadore in Piazza della Libertà dove si trova il monumento all’Internato. Prima del rientro a Belluno in pullman, gli oltre 40 partecipanti alla Pedalata sui luoghi della Resistenza, hanno partecipato alle visite guidate: Casa del TizianoMagnifica ComunitàMuseo Archeologico del Cadore, la Chiesa madre con l’unica opere del Tiziano. Guarda il foto racconto della pedalata: Arrivo1 MauriaArrivo2 Mauria Arrivo3 MauriaArrivo4 MauriaPelosCurva dei Sindaci1Curva dei Sindaci2Chiesetta neve – Domegge – Chiesa della Molinà CalalzoMonumento InternatiCasa TizianoChiesa Pieve Cadore

25 APRILE 2018 ore 17.00 – Sala ex Latteria Bolzano Bellunese – Belluno
1938-1948 I diedi anni che sconvolsero l’Italia
Mercoledì 25 Aprile 2018 alle ore 17.00, in occasione della Festa della Liberazione, presso la sala dell’ex Latteria a Bolzano Bellunese – il Circolo XXV Aprile di Bolzano Bellunese Tisoi e Vezzano, L’ANPI, l’ISBREC e la Fondazione Società Bellunese, in collaborazione con il Comune di Belluno – hanno presentano “1938-1948 I DIECI ANNI CHE SCONVOLSERO L’ITALIA, 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali e 70 anni dalla carta Costituzionale”. Sono intervenuti: Enrico Bacchetti Direttore, dell’ISBREC e Lorenzo Chiesura, Presidente Consulta Provinciale degli studenti.

23 APRILE 2018 ore 18.00 – Sala “Bianchi – Belluno
Ragazze in Bicicletta
Lunedì 23 Aprile 2018 alle ore 18.00 a Belluno, presso la sala “Bianchi” è stato proiettato il documentario “RAGAZZE IN BICICLETTA La Resistenza bellunese raccontata dalle donne”, regia di Guido Beretta. L’iniziativa è stata promossa da FIAB, Federazione Amici della Bicicletta, in collaborazione con ANPI e ISBREC e il sostegno della Fondazione Società Bellunese.

13 APRILE 2018 ore 17.45 – Aula Magna Istituto T. Catullo – Belluno
Festa della Liberazione
Venerdì 13 Aprile 2018 alle ore 17.45, a Belluno, presso l’Aula magna dell’Istituto T. Catullo in Via Garibaldi, 10 – in occasione delle celebrazioni della Festa della Liberazione – 
è stato presentato il libro “Una provincia di montagna di fronte al fascismo. Il caso bellunese” a cura di Adriana Lotto. L’iniziativa è stata promossa da ISBREC e L’AMPI, con il Patrocinio del Comune di Belluno e la partecipazione della Fondazione Società Bellunese.  Dopo il saluto delle autorità, sono intervenuti l’autrice Adriana Lotto e Vincenzo D’Alberto.

26 GENNAIO 2018 ore 17.30 – Aula Magna Istituto T. Catullo – Belluno
Giornata della Memoria – Buchenwald 1943-1945
Venerdì 26 gennaio 2018 alle ore 17.30, presso l’aula magna dell’istituto T. Catullo in via Garibaldi, 10 a Belluno, in occasione della celebrazione del Giorno della Memoria, è stato presentato il libro “Buchenwald. 1943-1945” e contestualmente inaugurato l’omonima mostra. L’iniziativa è stata promossa dall’Isbrec, Anpi e Fondazione Società Bellunese.Buchenwald002
Il libro e la mostra raccontano la tragedia della deportazione nel
campo di Buchenwald attraverso la testimonianza di due artisti francesi Pierre Mania e Auguste Favier, i quali, nei duri mesi di prigionia, ebbero modo di rappresentare brutalità e dolore attraverso numerosi disegni.
Era presente l’avvocato Arnaldo loner, proprietario di uno dei pochissimi esemplari originali dei disegni ancora circolanti in Europa.

        

____________________________________________________________________________________
2017

27 OTTOBRE 2017 ore 20.30 – Sala  ex Asilo di Bolzano Bellunese – Belluno
Dolomiti, un’avventura sospesa tra sogni e realtà
Venerdì 27 ottobre 2017, presso il salone Savio all’Ex Asilo Dartora di Bolzano Bellunese, il Circolo Culturale XXV Aprile, in collaborazione con la Ricreativa Bolzano Bellunese e il patrocinio della Fondazione Società Bellunese, ha presentato il nuovo libro dello scrittore bellunese Giuliano Dal Mas “Dolomiti” un’avventura sospesa tra sogni e realtà.

Durante la serata è stato proiettato il Filmato curato da Roberto Soramaè.

20 OTTOBRE 2017 ore 18.00 – Sala del Palaghiaccio – Feltre
Referendum consultivo della provincia di Belluno, una sfida per il futuro
Venerdì 20 Ottobre 2017, in sala del palaghiaccio a Feltre, la Fondazione Società Bellunese in collaborazione con il Comitato Referendum Provinciale, ha promosso una iniziativa a sostegno delle ragioni del SI al quesito referendario: «Vuoi che la specificità della Provincia di Belluno venga ulteriormente rafforzata con il riconoscimento di funzioni aggiuntive e delle connesse risorse finanziarie e che ciò venga recepito anche nell’ambito delle intese Stato/Regione per una maggiore autonomia del Veneto, ai sensi dell’art. 116 della Costituzione?».
Hanno partecipato Paolo Perenzin Sindaco di Feltre, Giuseppe Pat e Angelo Tanzarella della Fondazione Società Bellunese, Maurizio Busatta e Enrico Gaz
del Comitato Referendum Provinciale.
FotoFoto

30 LUGLIO 2017 ore 10.00 – Festa8 dell’Unità al “Pus” – Nevegal
La mission delle Fondazioni Democratiche
Domenica 30 luglio 2017, nel 50° della festa dell’Unità al Pus di Ponte nelle Alpi, località Pian Longhi sul Nevegal, si è svolto l’incontro delle sette Fondazioni ex DS del Veneto, dal titolo “La mission delle Fondazioni democratiche” 
Dopo il saluto di Pippo Leo Presidente del Consiglio di Indirizzo di Società Bellunese agli ospiti è toccato a Pierangelo Molena introdurre l’iniziativa tracciando un profilo delle Fondazioni venete, le iniziative svolte e i compiti per il futuro con proposte concrete anche alla luce di un testo redatto dalla Fondazione di Bologna.
di seguito sono intervenuti alcuni rappresentanti delle Fondazioni venete presenti.
L’intervento conclusivo è stato svolto dall’On. Ugo Sposetti della associazione Enrico Berlinguer. 
Al termine è seguito il pranzo tutti assieme alla festa.
FotoFoto – FotoFotoFotoFoto

19 MAGGIO 2017 ore 17.30 – Sala Santa Maria delle Grazie – Mestre
1947 – 2017 art. 9 della Costituzione italiana
Venerdì 19 maggio alle ore 17.30, a Mestre in sala Santa Maria delle Grazie, le sette Fondazioni Democratiche del Veneto hanno promosso un incontro pubblico dal titolo “1947 – 2017 art. 9 della Costituzione italiana”, col patrocinio del Senato della Repubblica, del Consiglio Regionale Veneto e dell’Ufficio Scolastico Regionale. 
Sono intervenuti: Amerigo Restucci Presidente Fondazione IUAV, Francesca Chiavacci Presidente nazionale dell’ARCI, Gabriella Belli Direttrice Musei Civici di Venezia, Matteo Baroglio Unione degli Universitari di Venezia.
I relatori hanno analizzato il significato e i principi fondativi della Repubblica, che i padri costituenti hanno posto alla base dell’art. 9 della Costituzione.
L’evento è stato accompagnato da un gruppo musicale delle scuole medie di treviso.
Locandina-InvitoFotoFoto

6 MAGGIO 2017 ore 16 – Magnifica Comunità di Cadore – Pieve di Cadore
Matteo Fiori il cercatore di orizzonti
Sabato 6 maggio 2017 alle ore 16, presso la Magnifica Comunità di Cadore a Pieve di Cadore, la Fondazione Società Bellunese, ha presentato il libro “Matteo Fiori il cercatore di orizzonti”. La presentazione era inserita nell’ambito della settimana della cultura promossa dalla Magnifica Comunità di Cadore e realizzata grazie alla collaborazione della Fondazione Tiziano, la Fondazione Angelini e l’ISBREC. 
L’evento, che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso, è stato coordinato e introdotto da Francesco Piero FRANCHI curatore del libro. Dopo i saluti di Enzo BORTOLOT Presidente della Magnifica, sono intervenuti Emanuele D’ANDREA Vice Presidente della Magnifica, Maria Giovanna COLETTI Presidente della Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore, Francesco CARRER Presidente CAI Veneto.
Sono seguite le testimonianze e racconti di alcuni co-autori del libro, quali Maurizio BUSATTA, Renato ZANIVAN, Fabio “Rufus” BRISTOT, ed inoltre Loris SANTOMASO e Claudio AGNOLI.
Ha chiuso la presentazione l’Intervento di Camilla FIORI.
Locandina-invitoFotoFotoFotoFotoFotoFotoFoto

25 APRILE 2017 ore 17 – Sala ex Latteria – Bolzano Bellunese
I Valori della Resistenza Bellunese 
In occasione della Festa di Liberazione, il Circolo Culturale XXV Aprile, in collaborazione con ANPI e ISBREC, il contributo della Fondazione Società Bellunese e la collaborazione del Comune di Belluno, presentano “I Valori della Resistenza Bellunese nel 70° anniversario della Medaglia d’oro al valor militare”, conferita al Gonfalone della Città di Belluno.

18 MARZO 2017 ore 18.00 – Sala congressi Enrico De Lotto – San Vito di Cadore
Matteo Fiori il cercatore di orizzonti
La Fondazione Società Bellunese, in collaborazione con ISBREC, la Fondazione Angelini e il patrocinio del Comune di San Vito di Cadore, ha presentato il libro “Matteo Fiori il cercatore di orizzonti”
L’incontro, che ha visto la presenza di un numeroso pubblico, è stato aperto dal Coro di San Vito con due bellissime canzoni di montagna. Sono poi intervenuti: Franco De Bon Sindaco di San Vito, Ester Cason Angelini della Fondazione Angelini e co-autore del libro, Angelo Del Favero Direttore Generale dell’Istituto Superiore di Sanità, Gian Filippo Leo presidente della Fondazione Società Bellunese, gli amici e compagni di Matteo tra cui Mauro Ciotti e Andrea Fiori, Angelo Tanzarella co-autore del libro, il CAI e Camilla Fiori.
E’ stato un appuntamento speciale, molto sentito, poiché San Vito di Cadore è il Paese natale del padre di Matteo, luogo a lui particolarmente caro.
Locandina-InvitoFotoFotoFotoFotoFotoFotoFotoFotoFotoFotoFoto

10 MARZO 2017 ore 18.30 – Sala Bianchi – Belluno
Con i messaggi tra i capelli – Le ragazze della Resistenza trevigiana
Venerdì 10 marzo 2017, in occasione della celebrazione della Festa della Donna, alle ore 18.30 in sala “Bianchi” a Belluno, è stato proiettato il documentario “Con i messaggi tra i capelli – Le ragazze della Resistenza trevigiana”

La manifestazione è stata promossa dall’Isbrec, comune di Belluno, consigliera di Parità, Anpi, Donne Spi Cgil, Associazione Resistenze e dalla Fondazione Società Bellunese

Dopo i saluti del Vicesindaco di Belluno Lucia Olivotto, le autrici Laura Bellina e Laura Stancari hanno presentato il filmato, che attraverso la voce di dodici protagoniste, tra cui spicca il nome di Tina Anselmi, ricostruiscono le motivazioni che indussero tante donne a partecipare alla Resistenza, le azioni compiute, le emozioni e i drammi, fino alla gioia della Liberazione e alla delusione per le molte aspettative talvolta deluse.Locandina-invito

8 FEBBRAIO 2017 ore 20.30 – Sala Rappresentanza Confindustria Belluno-Dolomiti – Feltre
Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti
La Fondazione Società Bellunese, in collaborazione con l’ISBREC, il CAI di Feltre e la Fondazione Angelini, ha presentato al pubblico il libro “Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti”.  Sono intervenuti: Teddy Soppelsa, il Sindaco di Feltre Paolo Perenzin, Ennio De Simoi, Gian Filippo Leo, Bianca Simonato Zasio e Camilla Fiori, il Coro del CAI di Feltre. La serata ha visto la partecipazione, intensa ed emozionante, di numerose persone, in particolare gli amici del CAI e del Soccorso Alpino di Feltre, legati a Matteo da un lungo e solido sodalizio.
– Locandina-Invito – Foto

5 GENNAIO 2017 ore 17.30 – Sala Polifunzionale – Fusine di Val di Zoldo
Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti
La Fondazione Società Bellunese, in collaborazione con ISBREC e la Fondazione Angelini, ha presentato al pubblico il libro “Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti”. L’iniziativa era patrocinata dall’Amministrazione comunale di Val di Zoldo. 
Nel suo saluto ai presenti il Sindaco Camillo De Pellegrin, ha sottolineato i legami di Matteo con lo Zoldano e Fornesighe e come la presentazione del libro rappresenti il giusto riconoscimento alla comunità locale che lo ha visto protagonista e accolto.
Locandina dell’evento – Foto – Foto – Foto


2016

12 NOVEMBRE 2016 ore 17 – Sala Eliseo Dal Pont “Bianchi” – Belluno
Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti
La Fondazione Società Bellunese e l’ISBREC presentano il libro “Matteo Fiori, il cercatore di orizzonti” a cura di Francesco Piero Franchi. 
Nel giorno del sesto anniversario della sua morte ricordiamo la figura poliedrica di Matteo, percorsa da innumerevoli interessi e campi d’azione: la politica, l’alpinismo, il soccorso alpino, l’ambiente montano, le acque, l’autonomia, l’attività forense, la storia d’Italia.
Matteo è stato tra i fondatori della Fondazione Società Bellunese e suo primo Presidente.
Locandina dell’evento – FotoFotoFotoFoto

27 OTTOBRE 2016 ore 18.00 – Libreria Mondadori Bookstore – Belluno
PADANIA Vita e Morte nel nord Italia
Mirta Amanda Barbonetti dell’ISBREC e la Fondazione Società Bellunese, presentano il libro di Massimiliano Santarossa il romanzo sociale: PADANIA Vita e morte nel nord Italia, Mondadori editore. “Da Trieste a Torino, viaggiando in auto, in treno o a piedi, non cambia nulla è tutta una vasta, unica, interminabile distesa d’asfalto….Un universo abitato da 20 milioni di persone, donne, uomini, bambini, e ancora animali, paesaggi, fabbriche, centinaia di città…”
Locandina dell’evento

24 SETTEMBRE 2016 ore 20.45 – Salone Savio ex Asilo – Bolzano Bellunese

MUSICA CONTRO…la guerra, la violenza, la follia umana per il potere a danno dei più deboli
Il Circolo Culturale XXV Aprile, in collaborazione con ANPI, ISBREC e la Fondazione Società Bellunese, presentano “MUSICA CONTRO …”, la guerra, la violenza, la follia umana per il potere a danno dei più deboli, con la voce e chitarra di EDOARDO ARNOLDO.
Locandina dell’evento

1° MAGGIO 2016 ore 20.30 – Sede ex Latteria – Bolzano Bellunese

Andata e Ritorno di Renzo Guglielmino
Il Circolo Culturale XXV Aprile, in collaborazione con ANPI e ISBREC, il contributo della Fondazione Società Bellunese e il patrocinio del Comitato Frazionale per gli Usi Civici di Bolzano e Vezzano, presentano il libro del Partigiano Renzo Guglielmino “ANDATA E RITORNO”. Il Libro è pubblicato dall’ISBREC nella collana Gente (non) Comune.
Sara presente la curatrice dell’opera prof.ssa Adriana Lotto.
Locandina dell’evento

25 APRILE 2016 ore 17 – Sede ex Latteria – Bolzano Bellunese

Testimonianze dal film ERA LA SCELTA
Il Circolo Culturale XXV Aprile, in collaborazione con ANPI e ISBREC ed il contributo della Fondazione Società Bellunese, col patrocinio del Comune di Belluno, presentano una serie di testimonianze inedite tratte dal film “ERA LA SCELTA” di Zenone Sovilla.
Locandina dell’evento

15 APRILE 2016 ore 16 – Sala Santa Maria delle Grazie – Mestre (VE)
Convegno “Voto alle Donne 70 anni dopo”
Il 10 marzo 1946 le Donne italiane, dopo lunghe battaglie, conquistarono il più importane dei diritti civili: il diritto di voto. Poco dopo, il 2 giugno ’46, avrebbero esercitato il diritto di voto universale per l’elezione dell’Assemblea Costituente e Referendum dai quali nacque la Repubblica.
Le sette Fondazioni provinciali ex DS del Veneto, ricordano quel momento storico e di svolta, con una iniziativa con la presenza di studiosi, rappresentanti delle istituzioni e personalità politiche, tra i quali Livia Turco, già Ministro e dirigente del PCI. L’iniziativa gode del Patrocinio della Camera dei Deputati e della Regione Veneto.
Locandina dell’evento


2015

30 OTTOBRE 2015 ore 9 – Aula Magna Istituto Catullo – Belluno
Convegno “Le montagne nere. La crisi dello Stato liberale e la nascita del fascismo in provincia di Belluno”
A conclusione delle celebrazioni per il 70° anniversario della guerra di Liberazione, l’Istituto Storico Bellunese della Resistenza e dell’Età Contemporanea, in collaborazione con l’Anpi, la “Fondazione Società Bellunese” e il patrocinio del Comune di Belluno, ha organizzato il convegno per indagare sulle ragioni storico politiche della nascita del fascismo in provincia di Belluno.
Le conclusioni sono affidate alla prof.ssa Giulia Albanese dell’Università di Padova.
– Locandina del convegno

26 SETTEMBRE 2015 ore 20.30 – Sala parrocchiale V. Savio – Bolzano Bellunese
Presentazione del libro “Schiara montagna Regina”
Il Circolo XXV Aprile ha organizzato la presentazione dell’ultimo libro di Giuliano Dal Mas, col coordinamento di Silvano Cavallet e il filmato di Roberto Soramaè. La Fondazione Società Bellunese ha sostenuto l’iniziativa.
Locandina dell’evento

15 AGOSTO 2015 ore 10.45 – Festa dell’Unità al “Pus” – Nevegal
Inaugurazione della mostra de “il Nuovo Domani”, periodico del PCI bellunese dal 1949 al 1981.
Dopo un lungo lavoro di ricerca presso vari archivi privati e pubblici, la Fondazione Società Bellunese ha presentato la  mostra, su pannelli e fascicolo, delle ottanta prime pagine de il Nuovo Domani, periodico del PCI bellunese. Partecipano i presidenti della Fondazione, Giuseppe Pat e Gian Filippo Leo, il già direttore della testata, Ferruccio Vendramini, uno degli ultimi segretari del PCI provinciale Sergio Reolon, il deputato e segretario regionale del PD Roger De Menech e Erika Dal Farra, segretaria del PD bellunese.
Tutti i numeri de il Nuovo Domani possono essere consultati alla voce ARCHIVIO.
Pannello il Nuovo Domani – FotoFotoFotoFotoFoto

25 APRILE 2015 ore 17.00 – Salone Savio ex Asilo – Bolzano Bellunese
“A settant’anni dalla Liberazione” 
Musica e parole della generazione che si è consacrata alla Libertà.
Nel settantesimo della liberazione, il Circolo XXV Aprile di Bolzano Bellunese, unitamente all’ANPI, Isbrec e la Fondazione Società Bellunese, col patrocinio del Comune di Belluno, hanno organizzato un evento in parole e musica di Edo e Italo Rualta, per ricordare gli eventi che hanno portato alla liberazione dell’Italia dal nazi fascismo.
– Locandina dell’evento


2014

28 MARZO 2014 ore 20.45 – Ex Latteria – Bolzano Bellunese 
Conferenza su “Violenza contro le donne, cosa ne sappiamo”?

La conferenza è stata promossa dal Circolo Culturale XXV Aprile con la partecipazione di ANPI, Belluno Donna e la Fondazione Società Bellunese.
– Locandina della conferenza

24 APRILE 2014 ore 18.00 – Palazzo Crepadona – Belluno
Inaugurazione mostra “Ribelli per la libertà volti e storie della Resistenza bellunese”.
Nell’ambito delle manifestazioni per il 70° della Liberazione, la mostra foto-storica è stata curata da ANPI e ISBREC con la partecipazione tra gli altri della Fondazione Società Bellunese, introdotta da un intervento del Presidente dell’ANPI Giovanni Perenzin e dal prof. Ferruccio Vendramini.
Locandina della mostra

29 MAGGIO 2014 ore 20.45 – Salone Savio ex Asilo Dartora – Bolzano Bellunese
Conversazione con l’autore “Via Alta Feltrina” di Giuliano Dal Mas”
Spettacolare traversata in quota tra rocce, fiori, animali, grotte e leggende, nell’insolito delle Vette, Cimonega e Pizzoc. Filmato montato da Roberto Soramaè. L’evento è stato organizzato dal Circolo XXV Aprile di Bolzano Bellunese, in collaborazione col CAI e il contributo della Fondazione Società Bellunese.
Locandina della iniziativa

21 GIUGNO 2014 ore 17.30 – ex Latteria – Bolzano Bellunese
Presentazione del volume “Giorgio Granzotto, racconto di vita, Memorie di giovinezza e d’impegno politico”
La presentazione del libro è stata curata dal Circolo XXV Aprile con la partecipazione di ISBREC, Spi Cgil e la Fondazione Società Bellunese.
Alla presentazione, introdotta dalla prof.ssa Adriana Lotto, era presente l’autore Giorgio Granzotto.
Locandina dell’evento

21 NOVEMBRE 2014 ore 16.30 – Centro G. XXIII – Belluno
Conferenza su “Fabbisogni e costi standard, federalismo, fusione di comuni, l’autonomia della montagna bellunese”.
La conferenza, coordinata dall’avv. Erminio Mazzucco del comitato scientifico della Fondazione, ha visto la partecipazione in qualita’ di relatori di Marco Stradiotto collaboratore di SOSE, Daniela Larese Filon presidente dell’Area Vasta Bellunese, Roberto Padrin Sindaco di Longarone. Nel dibattito sono intervenuti l’On. Roger De Menech e il Sen. Giorgio Santini.
Di seguito sono consultabili e scaricabili i pdf dei materiali:
Locandina della conferenza
Introduzione di Bepi Pat, presidente del CdA: La congiunzione astrale per il bellunese
Relazione di Marco Stradiotto
Relazione di Roberto Padrin


2013

1 FEBBRAIO 2013 ore 16.30 – Centro G. XXIII – Belluno
Conferenza su “Sviluppo territoriale, risorse locali ed europee, governance nel bellunese”.
La conferenza, coordinata da Maurizio Busatta, ha visto la partecipazione in qualità di relatori la prof.ssa Patrizia Messina dell’Università di Padova e presidente dell’Associazione MASTER e il prof. Enzo Rullani di Venice International University.
La conferenza è stata introdotta da Bepi Pat, presidente del CdA, con la partecipazione di numerosi e qualificati interlocutori del territorio.
Di seguito sono consultabili e scaricabili i pdf dei materiali e il file audio dell’intera conferenza:
Locandina della conferenza
Introduzione di Bepi Pat, presidente del CdA: strumenti per sviluppo territoriale sostenibile
Relazione Patrizia Messina: politiche europee per lo sviluppo territoriale 2014-2020 nuove opportunita’ per la montagna
– File audio della conferenza: Prima parte (Giuseppe Pat) – Seconda parte (prof. Messina)- Terza parte (Prof. Messina) – Quarta parte (Prof. Rullani) – Quinta parte (Prof. Rullani) – Sesta parte (interventi)- Settima parte (interventi e conclusioni)


2012

21 GENNAIO 2012 ore 17.00 – Biblioteca Civica – Ponte nelle Alpi
1968 L’occupazione della Manifattura delle Alpi una vicenda che ha messo sottosopra tutta la provincia“.
La mostra, patrocinata dalla Fondazione Società Bellunese, si è aperta con la presentazione della ricostruzione storica di quella lotta di donne per difendere il diritto al lavoro, scritto da Paola Salomon e pubblicato in “Venetica Rivista di storia contemporanea”.
Per gentile concessione di Venetica leggi/scarica il testo di Paola Salomon e documentazione.
Locandina
Paola Salomon, L’occupazione della manifattura della Alpi, Venetica
Il Gazzettino 15 Ottobre ’68
Volantini Sindacali
Manifestazione Manifattura delle Alpi

FEBBRAIO 2012 ore 10.00 – Liceo Scientifico Galilei – Belluno
Premiazione Concorso letterario Matteo Fiori.
Il concorso era rivolto agli studenti delle scuole superiori bellunesi e dedicato alla figura di Matteo Fiori, già Presidente della Fondazione Società Bellunese. Ha consegnato i premi ai primi tre classificati, offerti dalla stessa Fondazione, il Presidente Gian Filippo Leo.


2011

16 GIUGNO 2011 ore 20.45 – Salone Savio ex asilo – Bolzano Bellunese
Presentazione del libro di Giuliano Dal Mas “Dolomiti insolite 2”.
L’evento stato organizzato dal Circolo culturale XXV Aprile col patrocinio della Fondazione Società Bellunese.
Invito

10 LUGLIO 2011 ore 11.0 – Bivacco “Boz” – Vette Feltrine
Inaugurazione del Bivacco “Boz” intitolato a Matteo Fiori.
Il Bivacco “Boz”, dopo un profondo lavoro di restauro a cura del CAI di Feltre, a cui ha contribuito economicamente la stessa Fondazione Società Bellunese, è stato intitolato alla memoria di Matteo Fiori, già Presidente della Fondazione, alpinista e istruttore del CAI, per l’alto impegno profuso nella valorizzazione della montagna.
Corriere delle Alpi, Il CAI dedica un bivacco a Matteo Fiori.

12 NOVEMBRE 2011 ore 11.0 – Municipio di Belluno
Consegna premio ai familiari di Matteo Fiori.
Nell’ambito delle celebrazioni del Premio San Martino, il Presidente del Consiglio Comunale di Belluno Oreste Cugnach, ha consegna ai familiari di Matteo Fiori, già Presidente della Fondazione Società Bellunese, una speciale menzione a ricordo della sua opera in occasione del primo anniversario della scomparsa. Alla cerimonia hanno portato la loro testimonianza il prof. Leo Gian Filippo Presidente della Fondazione Società Bellunese e Ester Cason Angelini della Fondazione Angelini. Di seguito leggi/scarica i pdf degli interventi e la motivazione del premio.
Intervento di Ester Angelini
– Motivazione del Premio (in costruzione)
Foto  Foto  Foto  Corriere delle Alpi


2010

18 GENNAIO 2010 ore 18.00 – Aula Magna ITI Segato – Belluno
Presentazione del libro “Morte agli Italiani – Il massacro di Aigues-Mortes 1893”.
Il libro di Enzo Barnabà ripercorre il conflitto insorto alla fine dell’ottocento nel sud della Francia tra lavoratori emigranti italiani e popolazione locale. L’evento è stato sostenuto dalla Fondazione Società Bellunese.

19 GENNAIO 2010 ore 18.00 – Birreria Pedavena – Pedavena
Presentazione del libro “Morte agli Italiani – Il massacro di Aigues-Mortes 1893”.
Il libro di Enzo Barnabà ripercorre il conflitto insorto alla fine dell’ottocento nel sud della Francia tra lavoratori emigranti italiani e popolazione locale. L’evento è stato sostenuto dalla Fondazione Società Bellunese.

8 MARZO 2010 ore 17.30 – Aula Magna ITI Segato – Belluno
Inaugurazione della mostra “Onora il padre e la madre – Badanti”
In occasione della festa Internazionale della Donna l’ISBREC ha organizzato la mostra fotografica sull’immigrazione delle donne dai paesi dell’est Europa in Italia. L’evento si aperto con l’intervento introduttivo di Bepi Pat, Presidente CdA Fondazione Società Bellunese.
Bepi Pat, Immigrazione e lavoro domestico.

12 marzo 2010 ore 20.30 – Scuole elementari – Bolzano Bellunese
Proiezione del documentario “Ragazze in bicicletta, racconti di donne della resistenza Bellunese”.
La proiezione del documentario, del regista Guido Beretta, stata promossa dal Circolo Culturale 25 aprile e ANPI, col patrocinio della Fondazione Società Bellunese.
Invito.

29 AGOSTO 2010 ore 12.00 – Agriturismo “l’albero degli alberi” – Seren del Grappa
Pranzo sociale della Fondazione e consegna delle “Stelle al merito”.
In occasione dell’annuale pranzo sociale dei Soci della Fondazione il Presidente Matteo Fiori ha consegnato le Stelle al merito agli ex militanti del PCI bellunese dal 1921 al 1989 per il loro impegno civile e umano.


2009

17 MAGGIO 2009 ore 12.00 – Cucina casalinga Loc. Paludi – Pieve d’Alpago
Pranzo Sociale della Fondazione.
Ad un anno dalla costituzione della Fondazione Società Bellunese è stata l’occasione per il Presidente Matteo Fiori di invitare i soci ad un momento d’incontro conviviale e illustrare gli impegni futuri.
Foto  Foto  Foto  Foto  Foto  Foto  Foto

19 LUGLIO 2009 ore 12.00 – Festa dell’Unità – Al “Pus” Nevegal – Ponte nelle Alpi
Consegna delle Stelle al merito.
Durante l’incontro il Presidente della Fondazione Matteo Fiori ha consegnato le Stelle al merito agli ex funzionari e attivisti del PCI bellunese dal 1921 al 1989 per il loro impegno politico, civile e umano.
Foto  Foto  Foto  Foto  Foto  Foto


2008

20 DICEMBRE 2008 ore 10.00 – Aula magna Liceo Tiziano – Belluno
Ricordo di Giuliano Procacci.
A pochi mesi dalla scomparsa, il Presidente della Fondazione Matteo Fiori, ha presentato il ricordo del prof. Giuliano Procacci, storico degli italiani, legato al bellunese dove visse dal 1927 al 1945 partecipando alla Resistenza col nome di battaglia “Leo”, eletto Senatore della Repubblica per due legislature nelle liste del PCI, scomparso il 2 ottobre 2008.
Per gentile concessione dell’ISBREC – Leggi/scarica il testo pdf di Mateo Fiori e una foto di Giuliano Procacci nella primavera del 1944 in piazza Campedel (oggi dei Martiri) a Belluno, assieme, da sinistra: Umberto Giordani, Tino Caldart, Marcello Canali, Giuliano Procacci, Gianni Bampo.