Archivi categoria: Notizie

Bilancio di previsione e iniziative 2019 della Fondazione

Martedì 8 gennaio 2019 si sono riuniti, in seduta congiunta, Consiglio di Amministrazione e Consigli di Indirizzo della Fondazione Società Bellunese, per discutere il bilancio di previsione e il calendario di iniziative del 2019.
Esso prevede entrate per 22 mila euro e uscite per 17.500.
Nelle uscite si prevede, tra le altre: la manutenzione degli uffici della Fondazione; il sostegno a iniziative comuni con l’ISBREC e il Circolo XXV Aprile di Bolzano Bellunese; il finanziamento di iniziative promosse dalla Fondazione, come indicato di seguito; la posta per i pagamenti delle imposte su immobili e reddito.
Le iniziative decise da promuovere nel corso dell’anno:
la prosecuzione dell’iniziativa sulla governance territoriale, svolta a settembre 2018, sui temi storico culturali della provincia di Belluno, le politiche per la crescita sostenibile, le modifiche all’architettura istituzionale del territorio, i percorsi di autonomia e autogoverno;
la partecipazione agli incontri e iniziative delle Fondazioni Venete;
la donazione di un contributo straordinario al Circolo AUSER di Agordo per l’acquisto di un pulmino danneggiato dall’alluvione di fine ottobre scorso:
la prosecuzione dell’opera di sistemazione degli archivi storici del PCI-PdS-DS in provincia di Belluno;
la sistemazione della lapide del Partigiano “Checco” Da Gioz, impiccato dai nazisti il 17 febbraio 1945, distrutta dal forte vento di ottobre nel cimitero di Sedico.

Il saluto della Fondazione a Rosi Broi

Giovedi 16 agosto 2018 alle ore 16, presso il cimitero di Cusighe,  ha avuto luogo la cerimonia di tumulazione delle ceneri di Rosi Broi, vedova del partigiano “Crema”, alla presenza dei familiari amici e compagni. La Fondazione Società Bellunese ha ricordato la sua figura di staffetta partigiana, di Presidente della Unione Donne italiane bellunese, di funzionaria e dirigente del PCI della Federazione di Belluno, di instancabile attivista in aiuto alle famiglie vittime del Vajont.
La ricordiamo con le sue stesse parole pronunciate 
il 17 marzo 2017 all’incontro dei partigiani presso il Municipio di Belluno: “oggi ho 92 anni e finché ne avrò la forza, continuerò a partecipare a celebrazioni come questa, perché è importante non dimenticare e tenere ben viva la memoria”.
Al figlio Enrico e ai familiari tutti le profonde e fraterne condoglianze degli iscritti alla Fondazione Società Bellunese. 

Il ricordo di Edoardo Sciotti

 Sabato 12 maggio 2018 si sono svolti a Belluno i funerali in forma civile per l’ultimo saluto a Edoardo Sciotti, colpito da un male incurabile. “Dodo”, come molti amavano chiamarlo, aveva iniziato negli anni settanta la sua militanza nel PCI Bellunese, in seguito fu assunto presso il Patronato INCA della CGIL e ne divenne presto il Direttore. Verso la fine del 1980 scelse un’altra strada lavorando al Patronato EPASA dell’associazione artigiana APPIA-CNA di Belluno. Tutti gli riconoscono una grande competenza nella materia previdenziale e assistenziale. Edoardo era persona di profonda cultura, curioso, la sua casa è piena di libri di letteratura, filosofia, storia, italiana e straniera. Alle esequie sono intervenuti numerosi amici, colleghi e compagni di Edoardo, con parole di stima e gratitudine, riportate quì sotto. Lascia l’amata compagna Barbara, le figlie e le adorate nipotine, le sorelle. A tutti loro le condoglianze della Fondazione.
Intervento AlessandroPoesia di Pablo Neruda