“A CASA DI DINO” – Tra/Versi e Tradizioni

Inizia venerdì 12 aprile e termina venerdì 19 di aprile 2024, la 4° Edizione di “A Casa di Dino”, la rassegna culturale TRA/VERSI e TRADIZIONI, promossa dalla Associazione Culturale Villa Buzzati, un viaggio trasversale tra versi, traduzioni e trambusti musicali in ricordo di Dino. La Rassegna è sostenuta dalla Fondazione Società Bellunese.
Programma:
Venerdì 12 Aprile 2024
, ore 18.30 – Giardino Loris Tormen
RAP/CONTI DI STRADA, con Gabriele Kratter e Stefano Bozzi
Martedì 16 aprile 2024, ore 18.30 – Sala Barchessa Palazzo Doglioni Dal Mas
“LEGGERE BUZZATI – LA LINGUA, LE LINGUE, LE TRADUZIONI” – Presentazione del volume a cura di Giovanni Turra
Venerdì 19 aprile 2024:
-ore 9.00 – Aula Magna dell’Istituto T. Catullo – Belluno – “MATTINE’E PER LE SCUOLE”
-ore 18.30
, Casa dei Maestri già Sala De Luca Borgo Prà – “QUANDO NON CI SONO” – Presentazione dell’antologia di poesie di Alfonso Brezmes, dialoga con l’autore Mirta Amanda Barbonetti.

Ferruccio Vendramini: tra storia, società e cultura

Venerdi 5 aprile alle ore 18:00 presso la Sala Bianchi di Viale Fantuzzi, 11 a Belluno, l’Isbrec, l’Anpi, l’Archivio Storico, la CGIL, col sostegno della Fondazione Società Bellunese, presentano il libro “Tra storia società e cultura” saggi in ricordo della figura di Ferruccio Vendramini.
Intervengono:
Marco Borgi, storico
Enrico Bacchetti e Franca Cosmai, curatori del libro
La cittadinanza è invitata a partecipare, ingresso libero.

L’chaim / Alla vita – Concerto per la Memoria

Martedì 30 gennaio 2024 ore 20.30, presso il Tetro Dino Buzzati di Belluno, si terrà il Concerto per la Memoria: “L’chaim / Alla vita”. Le radici e l’identità ebraica in canti e parole di vita, dal Medioriente all’Occidente”.
Il concerto è organizzato dal Circolo Culturale Bellunese con il sostegno, tra gli altri, della Fondazione Società Bellunese.
Mai come oggi – dopo il massacro compiuto da Hamas il 7 ottobre scorso, il rapimento di 250 persone, il conflitto in corso – il Concerto per la Memoria assume un significato speciale. Composizioni originali ed elaborazioni dalla tradizione musicale ebraica, con:
Delilah Gutman, voce, pianoforte ed elettronica
Filippo Dionigi, clarinetti e sax
Simone Zanchini, fisarmonicista
Ingresso: interi € 20  Soci € 15  Studenti € 5
Componenti della Fondazione € 15
Per informazioni: segreteriabelcircolo@gmail.com


Vajont: l’Acqua non ha memoria di Piero Ruzzante

Venerdì 19 gennaio alle ore 18.00, presso il Centro Giovanni XXIII di Belluno Piazza Piloni, 11 – l’Associazione Tina Merlin, l’ANPI e la Fondazione Società Bellunese – presentano il libro di Piero Ruzzante “L’Acqua non ha memoria. Storia salvata del disastro del Vajont”
Intervengono in dialogo con l’autore: Adriana Lotto della Associazione Tina Merlin e Gino Sperandio dell’ANPI di Belluno.
La Fondazione Società Bellunese esporrà i Manifesti sul Vajont tratti dal proprio archivio storico.
La cittadinanza è invitata a partecipare.