Il ricordo di Edoardo Sciotti

 Sabato 12 maggio 2018 si sono svolti a Belluno i funerali in forma civile per l’ultimo saluto a Edoardo Sciotti, colpito da un male incurabile. “Dodo”, come molti amavano chiamarlo, aveva iniziato negli anni settanta la sua militanza nel PCI Bellunese, in seguito fu assunto presso il Patronato INCA della CGIL e ne divenne presto il Direttore. Verso la fine del 1980 scelse un’altra strada lavorando al Patronato EPASA dell’associazione artigiana APPIA-CNA di Belluno. Tutti gli riconoscono una grande competenza nella materia previdenziale e assistenziale. Edoardo era persona di profonda cultura, curioso, la sua casa è piena di libri di letteratura, filosofia, storia, italiana e straniera. Alle esequie sono intervenuti numerosi amici, colleghi e compagni di Edoardo, con parole di stima e gratitudine, riportate quì sotto. Lascia l’amata compagna Barbara, le figlie e le adorate nipotine, le sorelle. A tutti loro le condoglianze della Fondazione.
Intervento AlessandroPoesia di Pablo Neruda